I regali aziendali più assurdi e strani mai fatti dai datori di lavoro ai propri dipendenti

I regali aziendali più assurdi e strani mai fatti dai datori di lavoro ai propri dipendenti

È ormai consuetudine per molte aziende fare dei regali aziendali ai propri dipendenti in occasione delle festività natalizie o per qualche particolare avvenimento.

I regali aziendali sono molto efficaci per gratificare i propri dipendenti e farli sentire apprezzati per tutto il lavoro che svolgono per l’azienda, li fanno sentire parte dell’impresa e li stimola a dare il meglio per essa.

Ma quali sono i regali giusti da donare ai propri dipendenti? Si potrebbe pensare a un’agenda personalizzata, a un cappellino con la visiera o a una tazza colorata, ma c’è anche chi preferisce fare regali particolarmente bizzarri (non sempre apprezzati da chi li riceve…).

La classifica dei regali aziendali peggiori mai ricevuti da un dipendente

Non sempre la fantasia e l’originalità portano a scelte sensate e sono diverse le aziende che non hanno saputo trattenersi e hanno regalato ai propri dipendenti gadget poco ortodossi.

Con un sondaggio condotto su 26 mila persone, provenienti da 90 Paesi, la Regus - multinazionale che offre spazi di lavoro flessibili - ha svelato e stilato una classifica dei regali più strani o sgraditi che un dipendente abbia mai ricevuto dal suo datore di lavoro. Ecco i primi 10: 

  1. Una testa rinsecchita
  2. Un gatto imbalsamato
  3. Tappi per le orecchie a forma di cibo
  4. Un antiacido gastrico
  5. Un set tagliaunghie
  6. Un posacenere a forma di bara
  7. Sacchi di sabbia
  8. Biancheria intima personalizzata con le iniziali
  9. Minerali da collezione
  10. Un etilometro

È una lista di regali alquanto bizzarri, a volte, persino inquietanti. Esiste anche una classifica tutta italiana, che vede ai primi posti:

  1. Pantaloni di pelle
  2. Violino
  3. Barometro
  4. Bottiglia di vino a forma di suino
  5. Rasoio d'argento
  6. Sacca da golf
  7. Rompighiaccio
  8. Scimitarra
  9. Set minigolf da ufficio
  10. Bambola voodoo

Insomma anche se si vuole essere originali, non sempre la creatività ripaga: alcuni regali possono essere accolti con un sorriso divertito, ma altri possono essere veramente inappropriati!

Come scegliere il regalo aziendale giusto per i tuoi dipendenti?

Il regalo aziendale rappresenta un’occasione di coinvolgimento e incontro importante tra datore di lavoro e dipendenti. Regali particolari possono essere divertenti da ricevere, anche se alcuni sono un po’ troppo bizzarri, tuttavia è sempre meglio ponderare bene la scelta e preferire qualcosa di utile e gradito. 

Per scegliere il regalo aziendale giusto per i tuoi dipendenti devi pensare prima di tutto a qualcosa che sia adatto alla tua realtà aziendale, al budget che hai a disposizione e a coloro che lo riceveranno.

I regali più apprezzati saranno sicuramente quelli che avranno un’utilità nella vita quotidiana, che rendono più facile compiere un’azione o risolvono un problema. In genere si predilige l’oggettistica per l’ufficio personalizzata con il logo dell’azienda: cancelleria, mouse pad, set da scrivania, tazza e block notes in carta riciclata.

Puoi anche tenere in considerazione l’occasione in cui dovrai consegnare i regali: ad esempio, se è un regalo di Natale, puoi scegliere un cesto di prodotti enogastronomici che i dipendenti potranno portare a casa e condividere con la propria famiglia e gli amici, oppure un vino con tanto di apribottiglie personalizzato.

L’oggettistica da ufficio, invece, può tornare utile durante un evento aziendale come un congresso o una fiera: un’agenda professionale o una penna promozionale sono omaggi classici, è vero, ma da sempre simbolo di gratitudine e apprezzamento per il lavoro svolto.

Related Post